San Gregorio Treviso

Astra Choir a Santa Caterina

THE ASTRA CHOIR
John McCaughey DIRETTORE
Catrina Seiffert SOPRANO
Matthew Thomson TENORE
Jerzy Kozlowski BASSO

THE ASTRA IMPROVISING CHOIR
Joan Pollock DIRETTORE

Kim Bastin ORGANO

Musiche di D. Dediu, H. von Bingen, E. Gyger, G. Pauletta, H. Schütz, A. Schoenberg, C. Gesualdo, G. Verdi

astra_dissident_consonances4

L’Astra Choir è composto da 35 coristi che vengono dall’Australia. Il Museo Civico di Santa Caterina sarà una delle tappe del loro tour europeo: l’evento fa parte della rassegna “Festival L’arsenale“. Il loro repertorio è composto di brani di musica corale provenienti “da oriente e da occidente”: un grande e ampio mosaico di pezzi contemporanei e brani meno recenti, che eseguiranno durante otto differenti concerti sparsi tra il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e la Romania.

L’Astra choir ha avuto per diversi decenni un ruolo dinamico nella vita musicale australiana con le loro presentazioni di lavori nuovi e originali di epoche musicali differenti.
Il suo repertorio spazia ampiamente dalla musica medievale e rinascimentale, attraversa Bach, la musica del XIX secolo e Schoenberg, fino alla musica elettronica e post-minimal proveniente dall’Australia, dall’Europa e dagli Stati Uniti.
Si esibisce spesso in prime esecuzioni australiane di musica, opere e sperimentazioni con diverse modalità di presentazione, tra cui l’improvvisazione, movimento spaziale e utilizzando nel senso più ampio la tecnologia del suono.
Astra presenta una serie di festival all’anno, tra i quattro e gli otto concerti ciascuno. In questi eventi, il ruolo del coro può variare, ma includerà sempre un numero di concerti con opere corali notevoli.
Presentare una miscela così particolare di diversi repertori in ogni concerto ha portato ad una particolare cultura delle performance marchiate Astra. Il canto corale è collocato in un ambiente composto di presenza scenica e movimento, mentre le voci soliste del coro vengono utilizzate per creare uno stile di ensemble-e-teatro. Le varie collaborazioni con i compositori hanno contribuito a sviluppare questo approccio performativo al lavoro corale. Ogni programma mira a una configurazione peculiare del coro con anche artisti ospiti, fornendo vari contesti per una serie di nuove opere.

Iscritivi alla nostra newsletter

Verrai informato sugli eventi nella Chiesa di San Gregorio

Lascia un commento

Per favore rispondi alla domanda qui sotto (serve ad evitare lo spam) * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.